Radio per bambini e adolescenti a scuola

Lena Stocker, docente: in radio, i bambini hanno un’immediata sensazione di autoefficacia e ricevono un feedback, anche solo quelli ascoltati dai genitori durante la trasmissione radiofonica.

In breve

Il bus radiofonico fa una fermata a scuola e la classe realizza le proprie trasmissioni, dalla pianificazione, alla realizzazione fino al momento della messa in onda.

Nella fase preparatoria, vi sarà un avvicinamento alla radio come strumento per insegnanti e allievi e allieve e verranno pianificate le trasmissioni e i contenuti. Si affronteranno temi attuali all’interno della comunità o del quartiere oppure argomenti come l’emarginazione e la discriminazione nel proprio contesto sociale. Come si manifesta il razzismo nel calcio? Oppure: come si manifesta l’implementazione dei diritti dell’infanzia nella nostra comunità?

Nella fase riflessiva, allievi e allieve valutano criticamente il proprio lavoro, confrontandolo con produzioni mediatiche professionali. Avranno così un assaggio del mondo dei media e percepiranno sé stessi come una parte importante della società.

Visione dell'attività

Con quest’offerta la Fondazione Villaggio Pestalozzi per bambini punta a promuovere la convivenza sociale e la comprensione interculturale.

Metodi
  • Pedagogia dei media
  • Lavoro orientato al processo
Altri collegamenti

Orientamento ESS

Competenze ESS
Cooperazione : Affrontare insieme le questioni riguardanti lo sviluppo sostenibile
Partecipazione : Partecipare attivamente ai processi sociali
Azione : Assumersi la propria responsabilità e utilizzare i vari margini di manovra
BNE-Prinzipien
Partecipazione e responsabilizzazione
Pari opportunità
Approccio a lungo termine
Riflettere sui valori e orientare all'azione
Dimensioni Sviluppo sostenibile

Livelli scolastici

Cantoni
AG, AI, AR, BE, BL, BS, FR, GE, GL, GR, JU, LU, NE, NW, OW, SG, SH, SO, SZ, TG, TI, UR, VD, VS, ZG, ZH,
Tipo di attività
Prezzo
Prezzo su richiesta
Durata
Una settimana o singoli giorni
Piano di studio
Competenze trasversali: sviluppo personale, collaborazione, comunicazione, pensiero riflessivo e critico.
Contesti di formazione generale: Vivere insieme ed educazione alla cittadinanza – sviluppare un atteggiamento d’apertura sul mondo e di rispetto nei confronti della diversità.
Discipline italiano: produzione di testi (argomentativi e funzionali/formali) con chiari significati, informazioni e messaggi comunicativi

Un'attività didattica di

Contatto